Il biologico è conveniente? “Passaparola Bio”

Hai trovato un’offerta davvero conveniente su un prodotto bio? Passaparola agli altri consumatori con un sms o un’email. L’informazione sarà pubblicata dai siti www.lanuovaecologia.it, www.aiab.it e www.helpconsumatori.it che raccoglieranno tutti i "passaparola" e li organizzeranno per città e prodotto, per informare i consumatori sui prezzi più economici del biologico. E’ l’obiettivo di "Passaparola Bio", l’iniziativa di Legambiente, Aiab e Help Consumatori, per combattere il caro-prezzi e fornire le migliori opportunità d’acquisto a chi vuole comprare prodotti bio.

Secondo un’indagine pubblicata sul numero di novembre de La Nuova Ecologia, il mensile di Legambiente, il consumo responsabile è in costante crescita dal 2003, un avanzamento fisiologico che ormai può essere considerato un fenomeno culturale. La ricerca svolta dalla Lorien Consulting traccia un profilo degli italiani rispetto ai consumi del bio, suddividendoli in quattro categorie: i convinti, i responsabili, i occasionali e gli indifferenti. Ben il 26% della popolazione rientra tra i "convinti" dell’acquisto biologico perchè lo sceglie quotidianamente nel fare la spesa, mentre il 27%, si dichiara "responsabile" ovvero compra prodotti biologici tutte le settimane o ½ volte al mese. Il 30% degli italiani appartiene invece agli "occasionali" perché acquista il biologico ½ volte l’anno ed infine il 17% del campione nel è del tutto indifferente al biologico e non lo mette mai nel suo carrello.

Per sostenere la scelta responsabile dei convinti e dei responsabili, ma anche per incentivare gli occasionali e gli indifferenti, Legambiente insieme ad Aiab, l’Associazione Italiana Agricoltura Biologica e Help Consumatori, la prima Agenzia on line di informazione quotidiana dedicata ai consumatori, ha creato un indirizzo e-mail (passaparolabio@lanuovaecologia.it) e un numero telefonico (320 204 30 40 – il costo del messaggio è quello applicato dal gestore telefonico) al quale i consumatori potranno inviare gli sms con i prezzi più vantaggiosi degli articoli biologici che trovano nel fare la spesa, ma anche gli indirizzi dei produttori che vendono al minuto, dei farmers’ market o di nuovi gruppi d’acquisto. Al messaggio sms sarà necessario anteporre un codice (500) indicando poi il nome, l’indirizzo del punto vendita da segnalare e il prezzo del prodotto. Le stesse informazioni potranno anche essere inviate tramite e-mail. Tutte le notizie raccolte, oltre ad essere pubblicate su una pagina dedicata accessibile dal sito de La Nuova Ecologia, Help Consumatori e Aiab saranno inviate come newsletter agli utenti iscritti al http://www.lanuovaecologia.it/NENewsletter.php che periodicamente riceveranno tutte le informazioni fornite dagli utenti. Le segnalazioni sulle opportunità migliori di acquisto biologico saranno pubblicate su questa pagina.

Comments are closed.