Istat, donne sempre più strette tra famiglia e lavoro

Secondo un’indagine Istat pubblicata di recente, le donne italiane sono sempre più strette tra famiglia e lavoro. E’ difficile conciliare gli impegni lavorativi con quelli domestici e così quasi 600 mila donne rinunciano a lavorare perché costrette ad occuparsi a tempo pieno dei loro cari. L’aiuto maschile è scarso: il 23 % degli uomini italiani non dedica nemmeno 10 minuti al giorno al lavoro familiare con il risultato che il 77% del tempo dedicato alla cura di casa e famiglia è assorbito dalle donne. Ne consegue che il tempo libero a disposizione delle lavoratrice è pari a 2 ore e 28 minuti al giorno contro le 5 ore dedicate alla famiglia.

Non solo: i tempi che gli uomini dedicano al lavoro non variano minimamente in funzione della fase del ciclo di vita e del numero dei figli, a differenza di quello delle donne; negli ultimi dieci anni le occupate hanno aumentato di 28 minuti al giorno il tempo dedicato alla cura dei bambini sottraendolo, però, a quello destinato al lavoro domestico puro e semplice.

 

Comments are closed.