LAVORO. Frosinone, domani la firma della convenzione per il reinserimento di 318 lavoratori

Al via la convenzione per il reinserimento lavorativo di 318 persone nella provincia di Frosinone. Sarà infatti firmata domani, presso la sede della Provincia di Frosinone, la convenzione tra Italia Lavoro Spa, Provincia di Frosinone e Fondazione Consulenti del Lavoro, finalizzata a favorire l’incrocio tra domanda e offerta e il reinserimento lavorativo – attraverso il coinvolgimento dei centri per l’impiego della Provincia di Frosinone, Anagni, Cassino e Sora – dei lavoratori del bacino del Programma P.A.R.I. (il programma d’azione per il re-impiego di lavoratori svantaggiati, finanziato dal ministero del Lavoro e della Previdenza Sociale). La convenzione sarà firmata dall’amministratore delegato di Italia Lavoro, Natale Forlani, dall’assessore alle Politiche del Lavoro e Formazione Professionale della Provincia di Frosinone, Simone Costanzo, e dal presidente della Fondazione Consulenti del Lavoro, Luigi Serra. Sarà, inoltre, presente anche il responsabile nazionale del Programma P.A.R.I., Angelo Irano. Nella Provincia di Frosinone il programma coinvolgerà complessivamente 318 persone: 81 lavoratori di età compresa tra 25 e 55 anni, in mobilità senza alcuna indennità, cui è destinato il sostegno al reddito di 450 euro previsto dal programma e 237 percettori di indennità. Fra questi ultimi, 81 donne in mobilità della fascia di età 25-52 anni.

Comments are closed.