LAVORO. Istat, crescono le retribuzioni +4,8%. Ocse: disoccupazione donne in Italia +10%

Le retribuzioni lorde per un lavoratore a tempo pieno nel primo trimestre 2006 sono cresciute del 4,8% rispetto allo stesso periodo del 2005. Si tratta del dato piu’ alto dal ’97. Lo comunica l’Istat precisando che rispetto al quarto trimestre 2005, le retribuzioni sono aumentate dell’1%. L’Istat segnala che l’aumento delle retribuzioni e’ stato dovuto soprattutto alla crescita nell’industria (+5,9%) mentre nei servizi l’aumento e’ stato del 3,7%.

Secondo il Rapporto dell’Ocse, il tasso di occupazione delle donne in Italia era al 45,3%, contro il 56,1% della media Ocse e il 57,8% dell’Europa a 15. Al contrario il tasso di disoccupazione tra le donne in Italia supera il 10%, contro il 7% della media Ocse e il 9% dell’Europa a 15. Il 29,2% delle donne lavorano part-time (il 5,3% degli uomini).

 

Comments are closed.