LEGALITA’. Cittadinanzattiva: “I parlamentari sottoscrivano ddl su confisca beni corrotti”

Cittadinanzattiva ha rivolto questa mattina un invito ai parlamentari a sottoscrivere il disegno di legge per la confisca e l’uso sociale dei beni dei corrotti, promosso nel giugno del 2004 dalla stessa associazione. "La lotta alla corruzione e il recupero dei beni sottratti alle vittime dei reati, alle istituzioni e alle comunità locali – ha detto Antonio Gaudioso, vice segretario generale di Cittadinanzattiva – permette di liberare risorse ed energie da impiegare per lo svolgimento di attività di interesse generale e lo sviluppo sociale. Per questo – conclude Gaudioso – chiediamo a tutte le forze politiche di firmare il ddl e favorirne una rapida approvazione in Parlamento".

Il disegno di legge, già depositato alla Camera dei deputati e al Senato, mira ad aggredire i patrimoni indebitamente accumulati dagli amministratori e dai funzionari pubblici corrotti; a restituire alle istituzioni, alle comunità locali e alle organizzazioni di cittadini risorse pubbliche in una logica sussidiaria.

LEGALITA’. Congresso di Cittadinanzattiva: "Rinnovare la politica e ridare legalità al Paese"

Comments are closed.