LIBERALIZZAZIONI. Benzinai, nuovo sciopero entro maggio contro il Ddl

Dopo l’ennesima riunione al Ministero dello Sviluppo Economico, i benzinai annunciano un nuovo sciopero contro il ddl Bersani sulle liberalizzazioni. Non si conoscono ancora le date, ma i sindacati dei gestori (Faib Anisa-Confesercenti, Fegica-Cil e Figisc Anisa Confcommercio) assicurano che la chiusura degli impianti sarà programmata entro fine maggio. I benzinai, infatti, non accettano alcune norme contenute nel Ddl Bersani sulle liberalizzazioni che "aprono alla grande distribuzione penalizzando la categoria: tra queste quelle relative alle distanze minime tra gli impianti". La nota dei sindacati dice, inoltre, che tutte le proposte di mediazione avanzate dal settore non hanno trovato risposte, "strette tra le necessità del Governo a non perdere la faccia e immotivati e inaspettati veti posti dal coordinamento tecnico delle Regioni".

Comments are closed.