LIBERALIZZAZIONI. Le richieste di Adiconsum al Governo per settembre

Mettere mano a provvedimenti sull’energia, sul rapporto cittadino-P.A., sull’azione collettiva. E’ la richiesta di Adiconsum al Parlamento ed al Governo in tema di liberalizzazioni. Nel nel settore energetico, l’assiciazione chiede che si ponga fine al consueto rito degli aumenti ingiustificati dei prezzi alla pompa (+5-10 cent/l rispetto ai prezzi indicati dalle compagnie) e che vengano finalmente assunti provvedimenti che introducano elementi di concorrenza sull’energia e sul gas metano.

Adiconsum ritiene poi indispensabile alla ripresa dell’attività che il Governo presenti un ddl sull’azione collettiva per contrastare comportamenti vessatori e truffaldini nei confronti dei consumatori. L’associazione mette in evidenza anche il problema dei cittadini a cui pervengono migliaia di cartelle esattoriali relative a tributi che in molti casi sono stati già pagati.

 

Comments are closed.