LIBERALIZZAZIONI. Ministero incontra i tassisti: documento non approvato, rinviato il 12 luglio

L’ incontro tecnico che si è tenuto ieri con le rappresentanze sindacali dei tassisti rappresenta un "primo passo ma ancora insufficiente". E’ quanto riferisce il ministero per lo Sviluppo economico. "Le associazioni si sono presentate con un documento che ancora non era stato letto né approvato da tutte le sigle sindacali". Le proposte avanzate dai tassisti "non riguardano solo la deroga al divieto di cumulo", su cui la volta scorsa sembravano concentrarsi i motivi di contrasto, ma è "interamente sostitutiva" della norma scritta dal governo nel decreto in relazione ai taxi. Alcuni punti del documento presentati dalle associazioni dei tassisti non sono, tra l’ altro traducibili – secondo quanto osservano dal ministero – in norme che garantiscano l’ efficacia degli strumenti da loro individuati".

Il ministero ha ritenuto quindi necessario un ulteriore approfondimento che proseguirà mercoledì 12 luglio alle ore 12.

 

Comments are closed.