LIBERALIZZAZIONI. Protesta farmacisti titolari, Assofarm si dissocia

In linea con la nostra missione e tradizione, non abbiamo mai annunciato di partecipare alla protesta minacciata dai Farmacisti privati di disdetta della Convenzione con il SSN con il conseguente pagamento dei farmaci erogati dal SSN. A dichiararlo è Assofarm (farmacie comunicali), che si dissocia quindi dall’azione di Federfarma che le è stata attribuita ingiustamente ieri dagli organi di stampa.

"Per la missione sociale dei propri Associati – dichiara Assofarm – non attiveremo alcuna protesta che possa danneggiare i cittadini, in particolare quelli deboli che rappresentano il costante punto di riferimento della nostra missione ma vogliamo svolgere un ruolo costruttivo perché il Governo faccia una scelta consapevole nell’interesse generale del Paese".

Le farmacie comunali auspicano, però, che il Governo non attui quanto previsto dal Decreto Bersani evidenziando a proprio carico ogni responsabilità per il dissesto del servizio sanitario del Paese.

Comments are closed.