LIBERALIZZAZIONI. Sciopero farmacisti, Federfarma annuncia assemblea nazionale il 21 luglio

Oggi tocca alle farmacie. Chiuse quelle private per manifestare il loro dissenso verso il decreto Bersani restano aperte quelle comunali. "Il governo non ha voluto fino ad ora tenere in alcun conto il senso di responsabilità con il quale le farmacie hanno avviato il confronto sul decreto Bersani" – recita l’ultimo comunicato di Federfarma che annuncia anche un’assemblea nazionale per venerdì, 21 luglio.

Contrarie allo sciopero dei farmacisti le associazioni dei consumatori aderenti al CNCU che oggi in 100 piazze d’Italia si sono mobilitate unitariamente per raccogliere le firme e appoggiare l’approvazione del Decreto Bersani al fine di ottenere una maggiore concorrenza e prezzi dei farmaci più bassi.

Comments are closed.