MADEINITALY. Il marchio Torino Piemonte sbarca oltre Oceano

Prima tappa dei Road Show per la promozione internazionale del Piemonte, giovedì 14 settembre 2006 al The Michelangelo Hotel di New York. Dopo un’introduzione dell’assessore al Turismo della Regione Piemonte Giuliana Manica di fronte a 80 tra operatori turistici e stampa di settore (tra cui spiccavano Condè Nast, il Time e Travel+Leisure, che alcune settimane fa ha dedicato un lungo e dettagliato servizio al Piemonte), è stato offerto ai presenti un pranzo a base prodotti tipici del Piemonte.

È poi seguita una presentazione delle eccellenze e dell’offerta turistica del territorio da parte dell’assessore Manica e del Presidente dell’Atr Paolo Corradini. "Il mercato americano ha scoperto la nostra regione con le Olimpiadi e se ne è innamorato – commenta Manica – tanto da indurre il sito about.com a consigliare come quarta meta turistica italiana proprio la città di Torino. La nostra presenza a New York, a inaugurare la serie di Road Show che porterà il nome del Piemonte in giro per il mondo, vuole rafforzare il legame con il mercato americano, proponendo interessanti offerte per scoprire il nostro territorio".

Nel pomeriggio infatti, si è svolto un workshop che ha permesso a 13 tour operator piemontesi, rappresentanti l’ampia offerta che spazia da montagna, colline, l’area dei laghi e la città di Torino, di incontrare 16 buyers americani per proporre offerte mirate al turismo d’oltre Oceano. Il Piemonte era già sbarcato in America per essere presente, dal 10 al 13 settembre, ad Orlando in occasione del Trade Show, la più grande fiera del nord degli Stati Uniti per il settore turistico. La Regione Piemonte, vi ha preso parte per la prima volta quest’anno, con 3 Atl: TurismoTorino, Langhe e Roero, Alexala e 4 Tour operator piemontesi. Nell’occasione l’assessore Manica ha tenuto una conferenza stampa incentrata sulla promozione post-olimpica, alla presenza, tra gli altri, del Washington Post.

Comments are closed.