MILANO. Politiche sociali: dopo le vacanze estive aprono sportelli Informafamiglia

Tre sportelli di assistenza per le famiglie e un finanziamento di 4,4 milioni destinato a progetti per bambini e adolescenti. Sono queste le novità approvate in settimana dalla giunta comunale, su proposta dell’ assessore alle Politiche sociali, Mariolina Moioli. Dal primo ottobre prossimo saranno attivi i punti Informafamiglia, aperti dal lunedì al sabato. In ogni sede, gli operatori specializzati presenti daranno informazioni alle famiglie su questioni legali, agevolazioni economiche e servizi messi a disposizione dal Comune.

I nuovi finanziamenti serviranno per attivare progetti a sostegno dell’infanzia e saranno spesi in parte in convenzioni fra il Comune, Asl e Istituzioni scolastiche, mentre il restante servirà a finanziare nuove attività delle associazioni del privato sociale, che dovranno far pervenire le proposte a Palazzo Marino entro il 30 settembre prossimo.

"Promuovere e supportare il rapporto tra le famiglie e i servizi offerti dal territorio, offrire prestazioni sempre più adeguate e personalizzate alle famiglie milanesi". Sono questi, secondo l’assessore Moioli, gli obiettivi del piano approvato dalla Giunta a favore delle famiglie milanesi.

"Si tratta degli Informafamiglia – ha continuato Moioli – che a ottobre saranno attivati nelle zone 1, 3 e 8 e forniranno orientamento sulla casa, le reti territoriali, la socializzazione, ma anche il diritto di famiglia, il bilancio ed eventuali agevolazioni economiche".

"In ogni sede saranno presenti operatori socio-educativi con esperienza nel rapporto con minori e adulti – ha proseguito l’assessore – più un addetto al rapporto con il pubblico".

Tutti gli operatori saranno seguiti dal coordinatore di riferimento della zona. "Presso gli Informafamiglia – ha concluso Moioli – saranno raccolte tutte le informazioni utili ai cittadini, e nello specifico ai nuclei familiari, saranno promosse le risorse del territorio grazie all’attivazione di reti tra i servizi pubblici del privato sociale e del volontariato, affinché ci possa essere uno stimolo continuo a comprendere i bisogni e le risorse espresse dalle famiglie che vivono nella nostra città".

Il servizio sarà operativo dal 1° ottobre nelle seguenti sedi:
Zona 1: via Palermo 17 – Zona 2: via Matteucci 3
- Zona 8: via Aldini 72, con orari di apertura così stabiliti:lunedì – mercoledì e venerdì dalle 10,00 alle 13,00; martedì e giovedì dalle 14,00 alle 17,00; sabato dalle 10,00 alle 15,00.

Comments are closed.