MILLEPROROGHE. Via libera della Camera alla fiducia

La Camera ha votato la fiducia al governo sul maxiemendamento al decreto Milleproroghe. I voti a favore sono stati 309, quelli contrari 287. Nel pomeriggio arriverà il via libera definitivo sul decreto con il voto finale sul ddl di conversione. Nel tardo pomeriggio il testo passerà alle Commissioni Affari costituzionali e Bilancio del Senato per arrivare domani all’esame di Palazzo Madama.

Federconsumatori e Adusbef esprimono un giudizio nettamente negativo sul provvedimento: "Vergognoso ed inaccettabile il decreto Milleproroghe approvato stamattina alla Camera – affermano in una nota – Un vero e proprio scempio che, tra gli innumerevoli provvedimenti negativi, annovera: favori nei confronti delle banche, privando i cittadini truffati e derubati tramite l’applicazione dell’anatocismo di ottenere i dovuti rimborsi; favori nei confronti di coloro che hanno imbrogliato sulle quote latte; e mettendo ulteriormente a rischio il pluralismo nel nostro Paese, affidando alla discrezione del Presidente del Consiglio la decisione su un’eventuale proroga del provvedimento che vieta incroci proprietari tra stampa e tv".

Comments are closed.