MINORI. ADHD, Iss: 164 bambini in cura farmacologica

Sono 198 i bambini attualmente registrati presso i centri clinici regionali collegati al registro nazionale ADHD (il disturbo da deficit d’attenzione e iperattività), di cui 164 sotto terapia farmacologica. Il registro, di cui oggi sono stati presentati alcuni dati presso l’Istituto superiore di sanità (Iss), è operativo da giugno ed è lo strumento tramite cui l’Agenzia italiana del farmaco (Aifa) ha reso disponibili anche in Italia i due farmaci più usati per la cura di questo disturbo, quelli cioè a base di metilfenidato (noto anche col nome commerciale di Ritalin) e di atomoxetina.

L’ADHD colpisce, secondo le stime dei pediatri italiani, circa l’1% dei bambini tra gli 6 e 18 anni, per un totale di 75mila. Attualmente i centri accreditati sono 112 su tutto il territorio, ma solo 40 sono effettivamente attivi, hanno cioè registrato i pazienti.

Comments are closed.