MINORI. Denunciare minori scomparsi? Da oggi è attivo il numero unico 116-000

In occasione della Giornata internazionale dei minori scomparsi, che si celebra oggi, è nato il numero unico 116-000, una linea telefonica del Ministero dell’Interno per segnalare situazioni di scomparsa di bambini e adolescenti italiani e stranieri. La "Linea telefonica diretta per i minori scomparsi" è un servizio gratuito, attivo 24 ore su 24, e sarà gestito dall’associazione Telefono Azzurro.

Il servizio 116-000 non si limiterà a rispondere alle segnalazioni di scomparsa dei minori provenienti dal territorio nazionale, ma darà supporto alle indagini attivando immediatamente Polizia e Carabinieri; adotterà procedure operative condivise con le forze dell’Ordine e una banca dati con la mappatura delle agenzie da attivare a livello territoriale.

Supportato dalla Commissione europea, il numero unico è attivo in Ungheria, Polonia, Slovacchia, Portogallo, Belgio, Danimarca, Olanda, Grecia e Romania, paesi con i quali Telefono Azzurro già collabora come membro nella Federazione Missing Children Europe con l’obiettivo di agevolare la costruzione, a livello europeo, di buone prassi di contrasto del fenomeno della scomparsa di minori.

Nel 2008 – secondo i dati aggiornati al 5 gennaio 2009 – i minori italiani e stranieri per i quali sono state attivate le segnalazioni di ricerca sul territorio nazionale e che risultano ancora da ricercare, sono stati ben 1.330, con un forte incremento rispetto al 2007 nel quale erano stati 510. Dall’analisi complessiva dei dati si rileva che il numero dei minori scomparsi ha avuto un costante incremento dagli anni ’90; ciò è riconducibile ai mutamenti socio-economici degli ultimi anni ed in particolare ai flussi migratori (i minori scomparsi, e ancora da rintracciare, dal 1 gennaio 1974 al 30 settembre 2008 in Italia sono 9.802, di cui 1.722 italiani e 8.080 stranieri – dati del Servizio Centrale Operativo del Dipartimento di Pubblica Sicurezza).

Comments are closed.