MINORI. Domenica 7 maggio: “Bimbinbici 2006”, giornata della mobilità sicura e sostenibile

Domenica 7 maggio strade e piazze di centinaia di città e paesi lungo tutto lo stivale saranno invase da bambini in bicicletta, accompagnati dai loro genitori. E’ "Bimbimbici 2006", giornata nazionale Fiab (Federazione italiana amici della bicicletta) a favore della mobilità sicura e sostenibile dei bambini. L’iniziativa si svolge con il Patrocinio di Ministero Ambiente, Arciragazzi, Medici per l’Ambiente, Federazione Italiana Medici Pediatri.

"Strade sicure per i bambini. Via le auto davantialle scuole". Questo lo slogan dell’iniziativa che si propone di "coinvolgere – ha spiegato Fabio Masotti, responsabile Fiab – le Istituzioni scolastiche, le Amministrazioni comunali, i Consigli di Quartiere al fine di le aree antistanti le scuole siano luoghi protetti dal traffico stradale e attrezzati per la soste di centinaia di biciclette". La Federazione propone inoltre che "i corsi di educazione stradale, che per come vengono organizzati oggi sono finalizzati soltanto a creare i motociclisti e gli automobilisti di domani, siano sostituiti da progetti di educazione alla mobilità sostenibile e alla cultura della sicurezza, di cui le attività di accompagnamento dei bambini a scuola a piedi e in bicicletta, siano l’ elemento focale".

Lo scorso anno Bimbimbici si è svolta in 130 città italiane coinvolgendo complessivamente 40.000 bambini oltre a genitori ed insegnanti. Due le novità di quest’anno: Bimbimbici solidarietà e Club Bimbimbici. La prima riguarda la campagna di solidarietà "TO GO by Bicycle", a sostegno della mobilità ciclistica in un villaggio del Togo, attraverso la formula "una bici per famiglia, un meccanico per il villaggio". L’obiettivo è raccogliere fondi destinati ad un villaggio del TOGO, privo di altri mezzi di trasporto, per l’acquisto in loco di biciclette utili alla popolazione per raggiungere con più facilità la scuola, il mercato, l’ospedale. Per questa iniziativa la FIAB si appoggia ad un’associazione di cooperazione internazionale con sede a Mestre di comprovata serietà ed esperienza nel campo della solidarietà.

La seconda novità di questa edizione riguarda la possibilità per ogni bambino che si iscrive a Bimbimbici, di entrare a far parte del Club Bimbimbici e di rivedere una news con tutte le iniziative dedicate ai più piccoli. Iscrivendosi alla manifestazione (quota minima 1 euro) e rilasciando i propri dati (previa autorizzazione dei genitori al trattamento dei dati personali), i piccoli ciclisti riceveranno la spilletta del "Club Bimbimbici". L’utile della vendita delle spillette sarà devoluto al progetto "TO GO by Bicycle".

Comments are closed.