MINORI. Friuli Venezia Giulia, approvata “Carta della Terra” per le scuole superiori

Tutela dell’ambiente, rispetto della comunità, giustizia e pace nel mondo. Sono questi i valori al centro della Carta della Terra, il documento di educazione alla mondialità voluto dalla direzione all’Istruzione del Friuli Venezia Giulia. Lo strumento didattico composto da 21 schede-percorso create da 13 associazioni regionali di diversa estrazione politica, culturale e religiosa.

L’assessore ad Istruzione e Pace del Friuli Venezia Giulia, Roberto Antonazi ha sottolineato lo sforzo effettuato a favore dei giovani, affinchè siano messi in condizione di comprendere le rapide trasformazioni della società in funzione di una sempre più capillare diffusione della cultura della pace. L’iniziativa didattica intende rispondere all’esigenza degli stessi insegnanti di fornire strumenti formativi agli studenti sulle problematiche sociali, ambientali e democratiche nel mondo. Attraverso la Carta della Terra – ha concluso l’assessore Antonazi – sarà possibile mettere in evidenza l’interdipendenza dei problemi del mondo e la necessità di riconsiderare i presupposti della ricchezza, del benessere e dello sviluppo.

Comments are closed.