MINORI. Genitori non pagano mensa, bambini fuori. Federconsumatori presenta esposto

"Che si sia già verificato un caso di discriminazione nei confronti degli alunni i cui genitori erano indietro con il pagamento della retta della mensa, è un fatto, già di per sé, inaccettabile, ma che questa storia, addirittura, si ripeta, rappresenta un segnale estremamente allarmante." E’ quanto dichiara Rosario Trefiletti, Presidente Federconsumatori, in relazione a quanto accaduto in provincia di Brescia.
"Di fronte a tale situazione chiediamo una forte risposta da parte delle Istituzioni, tesa a stroncare sul nascere intollerabili fenomeni di questo tipo" aggiunge il Presidente annunciando che l’Associazione presenterà un esposto alla Procura della Repubblica, come già fatto per quanto avvenuto a Vicenza.

Comments are closed.