MINORI. Internet, Adiconsum e Save the Children: al via tour Easy

Un viaggio di dieci settimane in undici regioni italiane per coinvolgere ragazzi, insegnanti e genitori sulle opportunità e i rischi dei nuovi media: saranno le Easy Weeks, iniziativa organizzata da Adiconsum e Save the Children nelle scuole italiane. Il tour prevede incontri e laboratori con gli studenti nelle scuole e appuntamenti con i genitori, nonché una formazione mirata per gli insegnanti. Il tutto supportato da un manuale didattico per insegnanti e da una guida educativa per genitori, che verranno distribuiti ai partecipanti degli incontri formativi.

Ci sarà un viaggio in bus: l’Easybus, che si fermerà nelle scuole e piazze, equipaggiato di videogiochi (con la collaborazione dell’Associazione Editori Software Videoludico Italiana) che darà la possibilità a ragazzi e ragazze che lo visiteranno di fare un’esperienza di gioco diversa rispetto a quella usuale, perché inserita all’interno di un’attività educativa. Nelle classi, invece, focus puntato su laboratori di media education attraverso giochi di ruolo e simulazioni – riproduzione di una chat, dei blog, dei social network – per dare agli alunni la possibilità di riflettere sulla sicurezza in rete.

La campagna è cofinanziata dalla Commissione Europea. Fulcro dell’attività di sensibilizzazione ogni anno è il Safer Internet Day, la giornata che la Commissione Europea dedica a un uso consapevole e senza rischi di Internet. Il prossimo appuntamento è per il 9 febbraio 2010 e sarà incentrato sulla gestione online delle immagini personali. In quest’occasione, Easy, in qualità di Centro Italiano di Sensibilizzazione del Safer Internet Programme europeo, lancerà il "Safer Internet Day on the web" e giornate specifiche organizzate in diverse città italiane.
Tutte le informazioni sul sito www.easy4.it.

Comments are closed.