MINORI. Milano, centri estivi 2007. MDC Junior: “Meno 500 posti”

Niente centri estivi ad agosto per almeno 500 bambini milanesi. La denuncia arriva dal Dipartimento Junior del Movimento Difesa del Cittadino, che sta monitorando attraverso una ricerca sul territorio del Comune di Milano l’apertura durante i mesi estivi dei centri per i minori e raccogliendo i dati sui centri pubblici e privati che rimarranno aperti (compresi i costi del soggiorno).

"A fronte delle 4000 richieste di iscrizione del 2006 – si legge nel comunicato di MDC – ad agosto 2007 solo 3500 posti sono stati previsti dal servizio di Colonie Estive gestito dall’Assessorato all’Educazione del Comune di Milano". L’associazione denuncia, inoltre, che la campagna di informazione del servizio ha raggiunto in ritardo e in maniera frammentaria i genitori: pochi, infatti, sanno che le iscrizioni al Call Center comunale (800.273709) saranno ancora possibili solo fino all’11 aprile per i bambini delle materne e delle scuole primarie e fino al 17 aprile per i ragazzi delle scuole secondarie.

"Mentre la richiesta di luoghi piacevoli e sicuri dove mandare i ragazzi che rimarranno in città, è sempre crescita, l’offerta per le famiglie a prezzi ragionevoli e di buona qualità continua a diminuire – commenta Lucia Moreschi, responsabile del Dipartimento Junior di MDC – Già lo scorso anno avevamo segnalato l’assoluta mancanza di strutture in grado di ospitare i bambini che durante il mese di agosto sono costretti a rimanere in città – continua la responsabile – ora i posti disponibili per le case vacanza calano del 12%. Se il Comune non interverrà per colmare le lacune esistenti, molti genitori, dovranno fare i salti mortali, per trovare una sistemazione ai figli dopo la chiusura delle scuole".

Comments are closed.