MINORI. Milano, eventi e progetti per la Giornata dei Diritti dell’Infanzia e dell’Adolescenza

MILANO – La XXma Giornata Internazionale dei Diritti dell’Infanzia e dell’Adolescenza, sarà l’occasione per tagliare idealmente il nastro del 4° Piano dell’Infanzia e dell’Adolescenza. Il Comune di Milano ha voluto infatti celebrare il ventennale della Giornata dell’Infanzia, non solo presentando un calendario denso di appuntamenti per sensibilizzare i bambini e gli adulti relativamente ai delicati temi dei diritti dei più piccoli, ma anche anticipando una serie di progetti per la tutela dei minori, in particolari di quelli che vivono nelle condizioni più disagiate.

"Abbiamo pensato di dare un segnale concreto in occasione del ventennale della Giornata – ha spiegato Mariolina Moioli, assessore alla Famiglia, Scuola e Politiche sociali del Comune di Milano – per ribadire il nostro impegno nei confronti dei minori, soprattutto di quelli che subiscono situazioni di particolare disagio sociale".

Si tratta di un finanziamento di 6.241.000 € che consentirà di realizzare 43 progetti proposti dal Privato sociale a favore di bambini e ragazzi che vivono in città.

"Le aree di intervento target dei progetti, sono quelle del sostegno alla famiglia, la promozione e l’inclusione sociale, il consolidamento e lo sviluppo dei servizi, per la realizzazione di una città sempre più amica dei bambini e degli adolescenti", ha aggiunto l’assessore Moioli, precisando che questo 20 novembre il Comune di Milano aprirà le porte della struttura di corso Lodi, dove si accolgono i minori stranieri non accompagnati per essere avviati verso un percorso di inserimento sociale e lavorativo.

Sempre il 20 novembre, verrà inaugurato inoltre il ‘Centro di documentazione dei Servizi all’Infanzia’, uno spazio comunale che raccoglie la memoria storica del lavoro svolto fino ad oggi nei Servizi per l’Infanzia.

"Mentre il 27 novembre – ha concluso l’assessore – poseremo una targa in uno spazio-giochi cittadino, in memoria di Iqbal Masih, un bambino che non ha mai potuto giocare, insieme alla rete di associazioni che insieme a noi ha realizzato il calendario di eventi rappresentativo delle tante iniziative che si svolgono tutto l’anno a Milano a favore dei bambini, con una particolare attenzione a quelli meno fortunati".

Il programma messo a punto dal Comune di Milano prevede laboratori interattivi sui Diritti dell’Infanzia, percorsi sul tema del diritto al gioco, all’arte e alla cultura promossi da Sforzinda (lo spazio del Comune di Milano che si trova all’interno del Castello Sforzesco), oltre a mostre fotografiche, proiezioni di cortometraggi in cui i bambini potranno misurarsi nell’esperienza del doppiaggio e tante altre iniziative.

Il programma completo della Giornata dei Diritti dell’Infanzia sarà pubblicato da domani nell’homepage del sito del Comune di Milano (www.comune.milano.it).

di Flora Cappelluti

Comments are closed.