MINORI. Ministero Comunicazioni e Save the Children, è on line www.tiseiconnesso.it

È nato un nuovo sito dedicato alle tecnologie che si rivolge innanzitutto ai ragazzi, ma anche ai loro genitori e agli insegnanti: www.tiseiconnesso.it. Si tratta di un’iniziativa del Ministero delle Comunicazioni in collaborazione con Save the Children Italia, che attraverso una convenzione è stata identificata quale partner privilegiato per promuovere attività e elaborare proposte volte alla tutela dei diritti dell’infanzia, sotto il particolare profilo del rapporto del minore e le tecnologie della comunicazione, sia tradizionali che innovative.

Il sito www.tiseiconnesso.it prevede tre distinte aree:

  • L’area ragazzi è accessibile direttamente dalla home page e comprende sei sotto aree: Navigare, per viaggiare su Internet in modo sicuro; Community, per utilizzare i numerosi strumenti messi a disposizione da rete e cellulari, chat, blogs, social networks, in sicurezza; Video on-line, per capire la responsabilità delle proprie azioni e delle relative conseguenze; Videogiochi, per assumere comportamenti sicuri e indipendenti; Condividi, copyright, diritto d’autore e tutela della creatività altrui e quindi anche eventualmente della propria sono i concetti su cui vogliamo far riflettere in questa sezione; Commercio, qui l’attenzione si sposta sul commercio elettronico e via cellulare. Sul rischio di truffe e su come sia possibile adottare pochi accorgimenti per aumentare la sicurezza.
  • L’area genitori è suddivisa in tre sotto aree: una prima area si focalizza sul tema nuove tecnologie; una che entra più nello specifico, con consigli in dettaglio su come aiutare i propri figli a sviluppare un comportamento sicuro; l’ultima con i riferimenti utili per approfondire le tematiche trattate.
  • L’area docenti, suddivisa in tre sotto aree: i media nella scuola, l’utilizzo sicuro delle NT e riferimenti utili per approfondire le tematiche trattate.

Il sito è anche il punto di convergenza di una serie di rapporti di collaborazione sul tema, avviati in questi mesi. Microsoft Italia ha messo a disposizione una serie di contributi (parental control scaricabili, video, etc), mentre Vodafone supporta la campagna attraverso un gioco on-line che guida le famiglie e i più giovani verso un uso responsabile dei telefonini.

Infine, a partire dalla seconda decade di giugno sarà on air una campagna di comunicazione, promossa dal Ministero insieme alla Presidenza del Consiglio dei Ministri – Dipartimento informazione ed editoria e rivolta alle famiglie per sensibilizzarle sul tema dei potenziali rischi delle tecnologie.

Comments are closed.