MINORI. Ministro Ferrero, ok chiusura istituti entro 2006. Famiglie: “Convocare l’Osservatorio”

La data di chiusura degli istituti per minori resta il 31 dicembre 2006, non è previsto alcun slittamento dei termini. A confermarlo è il ministro della Solidarietà Sociale, Paolo Ferrero, in merito all’ipotesi contraria avanzata nei giorni scorsi dal sottosegretario del ministero, Cecilia Donaggio. "C’é un’obiettiva difficoltà a raggiungere l’obiettivo – ha osservato il ministro – ma siamo impegnati, anche se solo da pochi mesi, in tal senso. Non so se ce la faremo, siamo in ritardo. Per noi l’obiettivo rimane quello: dopo il 31 dicembre vedremo dove siamo arrivati".

Sull’ipotesi di proroga della chiusura degli istituti per minori, è intervenuto anche il Forum delle associazioni familiari, secondo il quale è necessario convocare l’Osservatorio nazionale sull’infanzia che coinvolge i vari ministri, le regioni, gli enti locali, la magistratura minorile, le associazioni familiari e gli esperti del settore. "Oltre un anno fa – si legge nel comunicato – in un documento condiviso, il Forum notava che, per completare la delicata operazione prevista dalla legge 149/2001, si dovesse valorizzare la famiglia come risorsa della società, riconoscendo le associazioni familiari come risorsa strategica. Ma ciò non è stato. E se deve esserci una proroga rispetto alla scadenza del prossimo 31 dicembre – conclude il comunicato – sia essa l’occasione per ripartire da un corretto uso dello strumento dell’affido che ha nelle associazioni e nelle reti familiari i veri fondamenti".

Consulta la legge 149/2001

Comments are closed.