MINORI. Pedofilia, il Senato vara norme più severe

Via libera al Senato al disegno di legge contro la pedopornografia. Le commissioni Giustizia e Tutela dell’infanzia in seduta congiunta hanno approvato ieri sera il provvedimento che inasprisce le pene contro chi sfrutta i minori a fini di pornografia. La nuova legge è stata approvata all’unanimità e deve ora passare all’esame della Camera. Il ministro per le Pari opportunità Stefania Prestigiacomo ha espresso grande soddisfazione per la manovra: ”Ringrazio il Senato – ha affermato la Prestigiacomo – per la sensibilità dimostrata dinanzi ad un provvedimento di altissimo valore sociale".

Con questa normativa, ha affermato poi il ministro, verranno introdotte "una serie di essenziali novità che porranno l’Italia in una posizione di avanguardia nella lotta agli abusi sui minori”. La Prestigiacomo si è poi detta fiduciosa in una rapida approvazione del provvedimento alla Camera: "Sono certa che tutti i gruppi politici, che hanno collaborato con grande impegno e senso di responsabilità alla definizione di questo testo, consentiranno l’approvazione della legge prima dello scioglimento del Parlamento”.

Comments are closed.