MINORI. Presentati primi risultati di “La scuola ricomincia navigando”

Genitori e bambini insieme per un uso sicuro di internet. E’ questo il senso di "La Scuola Ricomincia Navigando" progetto a sostegno della navigazione protetta dei minori sul web e della sicurezza informatica della Presidenza del Consiglio Comunale di Roma, in collaborazione con Polizia Postale e delle Comunicazioni, UNICEF Italia, SicuramenteWeb e l’Assessorato alle Politiche Educative e Scolastiche del Comune di Roma. I primi risultati sono stati presentati oggi in occasione della prima Settimana della Sicurezza in Rete.

Il progetto è stato lanciato per la prima volta a Roma lo scorso ottobre e "replicato con successo" nel corso di questo anno scolastico in altri comuni e province italiani (Magenta, Bergamo, Vicenza, Imperia, Milano e L’Aquila). 40 mila studenti e 2300 gli insegnanti coinvolti in tutta Italia. L’iniziativa ha impegnato studenti delle scuole secondarie di primo grado di Roma, genitori e insegnanti, in attività didattiche e ludiche per favorire un uso consapevole delle tante risorse e delle opportunità messe oggi a disposizione dal Web.

Inoltre, le classi degli istituti che hanno aderito all’iniziativa sono state chiamate a creare un piccolo videoclip per presentare in modo creativo e divertente i temi oggetto della campagna. I video sono stati successivamente caricati all’interno del portale Msn Video e votati da tutti gli utenti, concorrendo per l’assegnazione di alcuni premi.

I quattro video più visti e premiati sono stati "Un nuovo amico su MSN" della 3^B dell’Istituto Comprensivo statale "La Giustiniana"; "Io navigo in acque sicure" inviato dalla classe 2^N della Scuola media statale "Donatello"; "Skotch" della 2^F della Scuola statale secondaria di I° grado "Giovanni Verga". Infine il video "Ma ‘ndo vai?", della classe 3^ della Scuola secondaria di I° grado paritaria "Mater Divini Amoris", ha ricevuto il premio speciale della giuria.

Comments are closed.