MINORI. Progetti, un avviso pubblico destinato ai Comuni lucani

E’ stato pubblicato sul Bollettino Ufficiale della Regione Basilicata n 72 del 1 dicembre 2006 l’avviso pubblico volto a sostenere "Progetti per la promozione dei diritti e delle opportunità dei preadolescenti e degli adolescenti". Destinatari sono i Comuni, che possono presentare progetti sia in singolarmente che in forma associata. Per l’avviso sono disponibili complessivamente 300mila euro.

Obiettivo del bando è quello di prevenire ed eventualmente recuperare le diverse forme di disagio che interessano i ragazzi dagli 11 ai 18 anni, migliorando anche le relazioni con gli adulti e promuovendo la partecipazione sociale di questa fascia di età. In particolare, le iniziative dei Comuni dovranno essere mirate a far conoscere le forme più ricorrenti del disagio minorile e delle modalità di contrasto attraverso la presentazione di buone pratiche di "rete", a promuovere attività e interventi per i minori a rischio di esclusione, a rendere gli spazi più a misura di ragazzi, in modo da permettere loro di muoversi agevolmente e in condizioni di sicurezza.

I progetti dovranno essere articolati in tre anni con una durata minima di sei mesi all’anno. I contributi regionali non potranno superare il 50 per cento della spesa. Le domande, sottoscritte dal sindaco o dal sindaco del Comune capofila se il progetto è intercomunale vanno compilate utilizzando lo schema allegato al bando e scaricabile dal sito Internet www.basilicatanet.it. Il termine per inviare i progetti è il 30 marzo 2007.

Il plico in busta chiusa e con la dicitura dell’avviso dovrà essere spedito per raccomandata (pena l’esclusione) sia in formato cartaceo che su supporto magnetico all’indirizzo "Regione Basilicata – Dipartimento Salute, Sicurezza e Solidarietà Sociale, Servizi alla Persona ed alla Comunità – Viale della Regione Basilicata, 9 – 85100 POTENZA. Saranno esaminate le domande giunte entro il 14 aprile 2007. Per ulteriori informazioni rivolgersi al numero verde 800.29.20.20 o contattare l’Ufficio relazioni con il pubblico allo 0971-668895 o allo 0971-668707.

 

Comments are closed.