MINORI. Rapporto Pediatri italiani lancia allarme su bullismo e anoressia

Allarme bullismo e anoressia. Secondo il decimo Rapporto annuale dell’Osservatorio adolescenti Sip (Società italiana pediatria) oggi presentato a Milano quasi otto ragazzi su dieci delle medie ha vissuto atti di bullismo e una ragazza su 4 dall’età di 12 anni è a dieta. L’indagine è stata svolta su 1.251 ragazzi fra i 12 e i 14 anni.

In tema di bullismo dal rapporto emerge un aumento del fenomeno di circa il 5% rispetto l’anno scorso. In particolare, il 75% dei ragazzi intervistati ha dichiarato che è giusto che la vittima di episodi di bullismo cerchi aiuto in un genitore e il 53% afferma che se accadesse a lui si difenderebbe da solo.

Il 60,4% delle ragazzine ha dichiaratodi vorrebbe essere più magra, oltre il 24% ha sperimentato una dieta e il 32% si è rivolta a un medico per una dieta, sebbene il 34% ha optato per cure fai da te e nel 30% dei casi consigliate da genitori, amici, riviste o Internet.
Indossatrici simili a stampelle su ogni passerella, e top model pelle e ossa "osannate" come dive. Anche per questo le bambine italiane si sognano mannequin fin dalle elementari. E arrivate alle medie il 60,4% vorrebbe essere più magra, una su quattro (oltre il 24%) ha giá sperimentato una dieta e di queste aspiranti "donne-grissino" meno di un terzo (32%) si è rivolta a un medico per farsela prescrivere. Nella maggior parte degli altri casi il regime ipocalorico è fai-da-te (34%), oppure consigliato da genitori, amici, riviste o Internet (30%).

 

Comments are closed.