MINORI. Spot sull’educazione al consumo, Piemonte premia due scuole

L’Assessorato al Commercio della Regione Piemonte ha questa mattina premiato le due scuole (II B del Convitto Nazionale Umberto di Torino e quelli della I C dell’Anna Frank di Collegno) che hanno prodotto i migliori spot sull’educazione al consumo nell’ambito del progetto "Consum-attori". Obiettivo dell’iniziativa era stimolare nei giovanissimi protagonisti una coscienza critica, anche rispetto ai condizionamenti della pubblicità, di incoraggiare un consumo alimentare selettivo e accurato e di promuovere, quindi, l’adozione di comportamenti responsabili.

In particolare, il progetto "Consum-attori", promosso e finanziato dalla Direzione Commercio e Artigianato della Regione Piemonte, con il patrocinio del Ministero delle Attività Produttive, realizzato dall’Agenzia Nazionale di Stampa Mandragola.

"I ragazzi delle scuole medie inferiori si sono mostrati straordinariamente ricettivi nei confronti dell’iniziativa – ha ribadito nel corso di un’intervista l’Assessore Caracciolo – molti di loro non avevano mai sentito parlare degli effetti nocivi di un’alimentazione non equilibrata. Adesso alla Regione spetterà il compito di estendere azioni di sensibilizzazione come questa anche agli studenti più grandi, integrandola con la formazione dei docenti e degli educatori".

Comments are closed.