MINORI. Veneto stanzia oltre 19 Mln di euro per strutture dedicate all’infanzia

La Giunta della regione Veneto ha deliberato un provvedimento che stanzia un contributo di oltre 19 milioni 662 mila euro destinati a 202 comuni veneti e a 270 enti privati per fornire prestazioni più adeguate nei confronti dei bimbi d’età zero-tre anni e delle loro famiglie. In particolare, nella provincia di Padova è previsto un contributo di 3,3 milioni di euro complessivi di cui circa 2 milioni di euro a favore di 38 Comuni della provincia e di circa 1,3 milioni di euro a favore di 39 enti privati che possono gestire servizi innovativi, nidi integrati, centri infanzia, nidi famiglia.

Ammontano a 530 mila euro, invece, le risorse complessive stanziate nella provincia di Belluno. In particolare, oltre 237 mila euro a favore di 5 Comuni bellunesi e di circa 290 mila euro a favore di 9 enti privati. Infine, per le province di Treviso e Rovigo, il contributo stanziato è rispettivamente di 3 milioni di euro e di 1 milione di euro.

Negli ultimi cinque anni nella regione Veneto "la capacità ricettiva di bambini nei nidi – ha spiegato in una nota l’Assessore regionale alle politiche sociali, Antonio De Poli – è passata dal 4% al 18% della popolazione infantile fino ai tre anni, grazie alle nuove tipologie di servizio che sono ormai diffuse in ben 560 su 580 comuni veneti".

Comments are closed.