MINORI. Veneto, tavola rotonda su media ed educazione dei bambini

Si è svolto ieri a Padova un incontro dal titolo "TV e minori- nuovi linguaggi, contenuti e format", durante il quale si sono confrontati rappresentanti delle istituzioni ed operatori di settore sul tema del ruolo dell’informazione nella crescita psicofisica e nell’educazione dei minori.
"Sul rapporto tra media e minori – ha dichiarato l’Assessore regionale alle politiche sociali Antonio De Poli – è necessaria una presa di coscienza della società civile, delle istituzioni democratiche, degli operatori di settore, della scuola, delle famiglie, nel rispetto della Convenzione del 1989 per i diritti del fanciullo e della Costituzione Italiana. E’ necessaria una tutela dei diritti minori che passi attraverso il riconoscimento della famiglia intesa quale luogo di relazioni, di condivisione e solidarietà e prima risorsa sociale".

Preoccupazione è stata espressa dall’assessore veneto sul rapporto tra infanzia e mondo degli adulti, mediato da mezzi di comunicazione globale "che sono – ha detto – un tratto distintivo e fortemente specifico della società nella quale stiamo vivendo, una società resa turbolenta e spesso violenta dal ritmo incalzante delle trasformazioni tecnologiche e scientifiche, dalle logiche di mercato e di concorrenza, alle quali non si accompagnano altrettante attenzioni verso il mantenimento dei valori".

L’assessore De Poli ha espresso soddisfazione per l’impegno della Regione Veneto a favore dei più giovani, fra cui lo sviluppo dei servizi per la prima infanzia, la riconversione degli istituti educativo assistenziali (con largo anticipo rispetto a quanto previsto dalla legge 149/01), lo sviluppo dell’affido familiare come sostegno e tutela del minore e della famiglia in difficoltà, la promozione della genitorialità adottiva, il sostegno alla famiglia in tutte le sue forme, il progetto regionale per la prevenzione ed il contrasto del maltrattamento ed abuso sessuale dei minori, l’intensa collaborazione con l’Ufficio Regionale del Pubblico Tutore dei Minori.

 

Comments are closed.