MULTE. MDC Lecce: abolizione avviso bonario, brutta figura del Comune

"Sapevamo da più di un anno che il Comune voleva abolire l’avviso bonario ancor prima di introdurlo. Facciano pure questa brutta figura davanti a tutti i cittadini leccesi". È quanto commenta il Movimento Difesa del Cittadino di Lecce annunciando che "continuerà ed intensificherà la sua battaglia dal momento che i Giudici di Pace hanno già dato ragione ai cittadini leccesi".

"Sulle dichiarazioni dell’Amministrazione Comunale di Lecce circa l’abolizione dell’avviso bonario MDC non ha nulla da aggiungere a quanto già detto il 16 marzo 2007 – si legge in una nota stampa – Facciano pure lor signori, ma abbiano il coraggio di dire ai leccesi i veri motivi di questa preordinata marcia indietro, senza nascondersi dietro a pavide scuse come quella della sentenza della Cassazione". "Andrò in Consiglio Comunale quando se ne discuterà – dichiara Luigi Mariano, Presidente Regionale di MDC – perché voglio vedere la faccia di questi signori che, dopo averci preso in giro prima della campagna elettorale, ora saranno costretti a votare davanti a noi questa vergognosa marcia indietro. Sono sicuro che in quella occasione non ridurranno l’importo minimo dei parcometri da 0,50 a 0,20 centesimi, come era prima dell’introduzione dell’avviso bonario".

Comments are closed.