MULTE. Roma, avviata sperimentazione nuovo Sistema informativo sanzionatorio

Semplificare i procedimenti sanzionatori per la violazione del Codice della Strada. Il nuovo Sistema informativo sanzionatorio amministrativo (SAN.A), in sperimentazione presso la Prefettura di Roma, permetterà la gestione automatizzata delle procedure, con lo smaltimento delle pratiche in tempi ridotti. Il sofware, presentato al recente FORUM PA, è stato sviluppato e supportato dal Ministero dell’Interno, con la collaborazione del Dipartimento della Funzione Pubblica e del Comune di Roma.

Nella prima fase, il progetto viene utilizzato per le procedure di sequestro e confisca degli automezzi, ma verrà poi esteso agli altri procedimenti sanzionatori relativi alle violazioni del Codice della strada e sarà implementato nelle altre Prefetture.

Il sistema SAN.A ha finora permesso di raggiungere risultati di rilievo nel miglioramento della gestione e nella riduzione delle pratiche inevase degli anni precedenti. Grazie all’abbattimento dei tempi delle procedure, sarà inoltre possibile contrastare il comportamento diffuso di presentare in ogni caso ricorso al prefetto contro le multe ricevute, sperando nell’accoglimento tacito dell’istanza per decorrenza dei termini previsti dalla legge (ex art. 204, comma 1-bis, del Codice della strada).

Comments are closed.