MUTUI. Adoc: italiani indebitati, urge incontro con Governo, Abi e finanziarie

Gli italiani si indebitano e l’Associazione per la Difesa e Orientamento Consumatori (Adoc) chiede "un incontro con il Governo, l’Abi e le finanziarie per dettare quelle regole necessarie al fine di evitare possibili e pesanti ripercussioni sui risparmiatori e per scongiurare il rischio crisi, sempre più attuale". Lo riferisce in un comunicato l’Adoc.

"La crisi dei mutui subprime non accenna a placarsi – spiega l’Associazione – dopo il tracollo economico di Citigroup, la maggiore istituzione finanziaria del mondo. Un allarme serio che interessa anche i consumatori italiani, sempre più indebitati".

"Siamo preoccupati – ha detto il Presidente dell’Adoc, Carlo Pileri – per il grave e crescente indebitamento degli italiani messo in risalto anche dalle rilevazioni della Banca d’Italia, che ha registrato un incremento dell’8,5% dell’ammontare delle sofferenze bancarie delle famiglie italiane nell’ultimo anno. Crediamo sia urgente un incontro con il Governo, l’Abi e le finanziarie per dettare quelle regole necessarie al fine di evitare possibili e pesanti ripercussioni sui risparmiatori e per scongiurare il rischio crisi, sempre più attuale".

Comments are closed.