MUTUI. Nomisma: Il 22% delle famiglie italiane ne ha uno

Il 22% delle famiglie italiane ha un mutuo: di queste l’89,5% (circa 4,5 milioni) per la prima casa e l’11,9% (620 mila) su altre case. E’ quanto emerge dalla fotografia scatta da Nomisma nel Rapporto sulla Finanza Immobiliare 2008 presentato oggi a Milano. Lo riferisce in una Nota Nomisma.

Secondo il Rapporto, gran parte della famiglie italiane (circa il 70%) vive in abitazioni di proprietà dimostrando un’elevata propensione nei confronti dell’investimento immobiliare diretto:il 50% delle famiglie ritiene che possedere una casa in proprietà sia una buona forma di investimento. Il 22,2% del campione di famiglie intervistato, corrispondente a quasi 5,2 milioni di nuclei familiari, ha dichiarato poi di possedere un mutuo ipotecario per l’acquisto di immobili.

In particolare, l’89,5% degli italiani accendono un mutuo per acquistare la prima casa mentre l’11,9% per altre case. Valutando il tipo di contratto dal Rapporto emerge che il 70% dei mutui stipulati nel II semestre 2007 hanno una durata superiore ai 15 anni e sono circa il 70% anche quelli che vengono erogati a condizioni di tasso fisso.

Infine, il 60,6% delle compravendite di abitazioni è supportata dall’accensione di un mutuo. Nel 2007 i mutui contratti ammontano a 488.451.

Comments are closed.