MUTUI. Quello giusto in 7 passi. La guida del CTCU e dei Notai di Bolzano

Come scegliere il mutuo più conveniente? Ce lo dice "Confronta il mutuo in sette passi", il vademecum frutto della collaborazione tra il Consiglio Notarile di Bolzano ed il Centro Tutela Consumatori Utenti (CTCU) di Bolzano, che offre utili indicazioni a chi intende ottenere un finanziamento bancario per acquistare, costruire o ristrutturare casa, ma anche a chi necessita del credito bancario per la propria attività lavorativa o per altri scopi.

"Oltre al tasso di interesse – precisa il CTCU in una nota – nell’accensione di un mutuo bisogna fare attenzione anche ai costi accessori (spese di perizia, provvigioni ecc.) Tali costi si aggiungono ai meri interessi e sono rilevabili anche nel TAEG, ossia il tasso annuo effettivo globale, che per legge la banca deve rendere noto al cliente. Il mutuo può poi contenere altre clausole che hanno effetti sui costi finali del prestito: ad esempio molte banche si riservano il diritto di variare unilateralmente, a scapito del cliente, le condizioni economiche del contratto. I tempi di istruttoria e di erogazione del credito influiscono sui tempi necessari – e di conseguenza sui costi – del prefinanziamento: l’opuscolo consiglia quindi di richiedere che il denaro preso a prestito dalla banca sia disponibile già il giorno della sottoscrizione del contratto di mutuo".

"Ulteriori vantaggi possono derivare anche dal tipo di mutuo richiesto: in caso di accensione di un mutuo di tipo "fondiario", infatti, tra le altre cose, l’onorario del notaio è ridotto per legge. Particolare attenzione deve anche essere prestata alla garanzie richieste dalla banca. È infatti possibile che la banca richieda un’ipoteca di importo pari anche al 150% e oltre dell’effettiva somma presa in prestito, al fine di assicurare non solo la restituzione del mutuo, ma anche di più annualità di interessi e altri eventuali importi dovuti (spese legali ecc.).

L’opuscolo sottolinea, infine, che i notai forniscono consulenza e chiarimenti sui contratti di credito e le relative clausole, cosa da molti ignorata. L’opuscolo si può ritirare gratuitamente presso il Consiglio Notarile di Bolzano in via Rosmini 4, (tel. 0471 981953, consigliobolzano@notariato.it), il proprio notaio di fiducia oppure presso il Centro tutela consumatori utenti in via Dodiciville 2 a Bolzano, tel. 0471 975597, info@consumer.bz.it.

Comments are closed.