Milano, da domani due “Giorni del Buon Consumo”

Domani e dopodomani a Milano arrivano i Giorni del Buon Consumo, un finesettimana per informare ed orientare i consumatori verso scelte d’acquisto consapevoli e significative opportunità di risparmio. L’evento è organizzato dall’Assessore alla tutela dei consumatori della Provincia di Milano, Francesca Corso, dalla Camera di Commercio di Milano e dalle Associazioni a tutela dei Consumatori. I 2 punti strategici della manifestazione saranno piazza Affari e l’Ottagono della Galleria Vittorio Emanuele II che ospiteranno performance di teatro, cabaret, concerti ed animazione per i più piccoli, oltre che essere i luoghi dell’informazione.

Oggi alle 12.00 la conferenza stampa di presentazione dell’iniziativa, all’Ottagono della Galleria Vittorio Emanuele II. Francesca Corso, Assessora alla tutela dei consumatori della Provincia di Milano, ha ricordato, in una nota, "il suo impegno di assessore provinciale alla tutela dei consumatori contro il carovita" confermato dai "recenti dati dell’Istat sui pesanti aumenti, in particolare per i prodotti a base di farina, come il pane e la pasta". "Abbiamo già realizzato una buona intesa con alcune catene della grande distribuzione per il pane a un euro al chilo – ha dichiarato Corso – Ora dobbiamo estendere l’accordo ad altri generi, accorciando le filiere. Anche per questo abbiamo dato vita a I Giorni del Buon Consumo, dove vi sarà fra l’altro la vendita diretta del produttore di latte, riso, salumi, miele, formaggio".

Da parte sua Luca Squeri, Consigliere della Camera di Commercio di Milano, ha affermato che "soltanto promuovendo il dialogo tra imprese e cittadini l’intero sistema economico progredisce. La Camera di Commercio mette a disposizione dei consumatori una serie di informazioni e consigli per una spesa sostenibile, ossia caratterizzata dal migliore rapporto qualità-prezzo. Per raggiungere questo obiettivo – ha spiegato Squeri – la Camera di Commercio si impegna a vigilare costantemente sul mercato promuovendo regole eque, nella convinzione che soltanto con la trasparenza nei rapporti economici possa essere garantita la tutela del consumatore stesso".

E come ricordato da Lucia Moreschi, Responsabile regionale Movimento Difesa del Cittadino – Lombardia e Consigliere della Camera di Commercio di Milano in rappresentanza delle Associazioni dei consumatori, proprio in questo contesto, "si inseriscono le associazioni di tutela dei cittadini-consumatori che, in questi anni, si sono impegnati con costanza per sensibilizzare istituzioni, produttori e rivenditori ad una politica di qualità dei prodotti e di trasparenza dei prezzi al dettaglio". Per tutta la durata della manifestazione, le Istituzioni e le Associazioni dei Consumatori saranno a disposizione del pubblico per fornire informazioni e materiali sulle attività di tutela di consumatori e utenti, con specifico riferimento alla tematica della qualità e della sicurezza nel settore agroalimentare.

Il 20 settembre dalle 12.00 alle 19.00, in piazza Affari, ci sarà la vendita diretta di prodotti agricoli e prodotti delle cooperative sociali, frutto del progetto di filiera corta che prevede un rapporto diretto fra produttori e consumatori, accorciando il percorso che porta il prodotto dal campo alla tavola, garantendo prezzi convenienti e qualità. Altro appuntamento altamente significativo sarà il Questions Time, un momento in cui i cittadini potranno rivolgersi direttamente agli esperti delle associazioni e alle istituzioni presenti per saperne di più sul buon consumo e sulle tematiche dell’evento. L’iniziativa sarà coordinata dalla nota giornalista Anna Bartolini e si terrà all’Ottagono, domenica mattina dalle 11.00 alle 12.30. Sempre domenica, in piazza Affari (dalle 15.30 alle 16.30) "Fai la spesa con Zuzzurro e Gaspare", dove i due attori comici, grazie alla loro simpatia, renderanno indimenticabile l’acquisto dei prodotti.

Comments are closed.