Minori, MDC inaugura blog HelpJunior

Il Movimento Difesa del Cittadino Junior ha inaugurato, in occasione della XX Giornata Mondiale dell’Infanzia e dell’Adolescenza che si celebra il 20 novembre di ogni anno, il blog HelpJunior, all’indirizzo http://mdcjunior.wordpress.com/, dedicato ai giovanissimi blogger ma, anche, a genitori ed educatori in cerca di consigli per muoversi nel mondo virtuale. "In occasione di un compleanno così importante per i diritti e la tutela dei bambini e delle bambine di tutto il mondo abbiamo pensato di aumentare in modo semplice e diretto il nostro dialogo con i ragazzi e le loro famiglie" dichiara Lucia Moreschi, responsabile nazionale del Dipartimento – continuando il nostro impegno per promuovere un uso consapevole delle nuove tecnologie e dei new media da parte della generazione digitale".

Helpjunior, realizzato con il contributo di Regione Lombardia, è uno "sportello telematico" che può correre in aiuto e canalizzare notizie e informazioni su argomenti come bullismo, cellulari, truffe on-line, social network, videogiochi e privacy, oltre che accogliere pareri e testimonianze da parte dei giovani attori del web.

MDC Junior partecipa alla Conferenza Nazionale sull’Infanzia a Napoli, da oggi al 20 novembre, durante la quale il Gruppo di Monitoraggio per la Convezione dei Diritti del Fanciullo, (www.gruppocrc.net) della quale fa parte, presenta il 2° rapporto supplementare a quello governativo, che verrà consegnato alle Nazioni Unite.

Seppure l’Italia sia uno dei paesi più industrializzati del mondo, i ragazzi ed i bambini italiani subiscono, oltre che un forte divario tecnologico tra generazioni, classi sociali e regione d’appartenenza, anche una cattiva qualità dell’informazione da parte dei media e dal mondo della comunicazione, a partire dalla TV. "Ecco perché – continua Moreschi – al cuore del nostro blog è proprio l’articolo 17 della Convezione Onu, quello che riguarda l’impegno degli stati membri a garantire l’accesso a bambini e ragazzi ad una informazione sicura, rispettosa del loro essere bambini, e che promuova il loro benessere sociale, spirituale e morale".

Comments are closed.