OGM. Domani conferenza Stato-Regioni, Legambiente: scegliamo l’eccellenza

E’ attesa per domani la Conferenza Stato – Regioni che dovrà affrontare la decisione relativa alle linee guida per la coesistenza tra coltivazioni tradizionali, biologiche e geneticamente modificate. Già ieri la Task Force per un’Italia libera da ogm aveva fatto sentire la propria voce, oggi è la volta di Legambiente: "Il pacchetto legislativo approvato a luglio dalla Commissione Europea – spiega il presidente nazionale di Legambiente Vittorio Cogliati Dezza – offre l’opportunità di non dover, per forza, approvare le linee guida per un’impossibile coesistenza tra diversi sistemi agricoli. Sappiamo tutti, ormai, che la proliferazione degli Ogm in campo aperto è assolutamente incontrollabile, soprattutto in un paese dalle caratteristiche geomorfologiche e paesaggistiche come l’Italia. Possiamo quindi avvalerci di questa nuova opportunità, offerta a quei paesi che vogliono insistere sulle specificità locali, e dire un deciso ‘No’ agli Ogm, per valorizzare proprio quelle eccellenze e quelle tipicità agroalimentari che permettono al nostro Paese di competere con successo nell’economia globalizzata".

Comments are closed.