OGM. Greenpeace: petizione ha raggiunto 962 mila firme, obiettivo 1 milione

La petizione europea sugli OGM ha già raccolto oltre 962 mila adesioni. È quanto ha reso noto Greenpeace, che sottolinea l’obiettivo di arrivare a un milione di adesioni. La petizione è indirizzata al Presidente della Commissione Europea José Manuel Barroso e recita: "Ci appelliamo a lei per porre una moratoria all’introduzione degli OGM in Europa e creare un ente scientifico, etico indipendente che svolga ricerche sull’impatto degli OGM e ne determini la regolamentazione".

"La Commissione europea – si legge sul sito che raccoglie le firme – ha da poco autorizzato la coltivazione di un OGM in Europa, per la prima volta da 12 anni, privilegiando così i profitti della lobby biotech rispetto alle preoccupazioni dell’opinione pubblica. Secondo la maggioranza degli europei occorrono maggiori informazioni prima di cominciare a coltivare alimenti che possono minacciare la nostra salute e il nostro ambiente. Raccogliendo un milione di firme, i cittadini europei possono chiedere ufficialmente alla Commissione europea un futuro libero da OGM. Uniamo 1 milione di voci e chiediamo la messa al bando di alimenti OGM, fino a quando sarà effettuata un’adeguata ricerca".

Per informazioni e adesioni, cliccare qui.

Comments are closed.