OGM. Mais e soia, Mipaf: “Poche le irregolarità riscontrate per le semine 2006”

Solo l’1% dei campioni di mais prelevati (28 campioni, in valore assoluto) ha evidenziato alle analisi presenza di Ogm; i relativi lotti sono stati sequestrati e i produttori denunciati all’Autorità giudiziaria. Per la soia i campioni ad oggi sono stati 9, vale a dire il 2% di quelli analizzati. Questi i risultati dei campionamenti per le semine 2006 di mais e soia terminati nei giorni scorsi dall’ Ispettorato centrale repressione frodi insieme all’Ente nazionale sementi elette e all’Agenzia delle Dogane.

Per il mais il campionamento è terminata nei giorni scorsi, con il prelievo di 2.583 campioni rappresentativi di circa 37 milioni di chilogrammi di sementi, un quantitativo ampiamente al di sopra del fabbisogno di sementi per le semine 2006. I campioni di soia finora prelevati, invece, sono stati 463 e l’attività proseguirà fino al prossimo 15 aprile.

Soddisfatto il Ministro delle Politiche Agricole e Forestali, Gianni Alemanno che ha affermato: "Il livello dei controlli dovrà restare elevato anche in futuro, in modo da assicurare agli agricoltori semine sicure per tutelare l’intera filiera produttiva e garantire al consumatore finale prodotti esenti da Ogm."

Comments are closed.