OGM. Riso USA contaminato, Commissione Ue: “In arrivo misure di prevenzione”

Sono in arrivo misure di prevenzione per fermare l’arrivo nel mercato europeo di una partita di riso contaminato dagli Stati Uniti. Lo ha annunciato la Commissione Europea a seguito dell’allarme lanciato dalla Bayer CropScience, società agroalimentare del gruppo Bayer, per aver trovato tracce di riso geneticamente modificato non autorizzato in alcuni campioni prelevati da riso a grani lunghi commerciali.

Ambientalisti, consumatori e agricoltori hanno ieri chiesto il bando totale delle importazioni di riso dagli Stati Uniti. Tutti hanno invocato il principio di precauzione che, come ha precisato il Movimento Consumatori "Dovrebbe valere anche per altri prodotti che provengono da paesi che non fanno parte dell’Unione Europea. In Europa va ricordato anche che vi è sempre la legge che impone in tutti i prodotti alimentari la dichiarazione in etichetta se vi è una quantità superiore di OGM dello 0,9 % in produzioni autorizzate e dello 0,5 % in quelle non autorizzate".

Per approfondimenti clicca qui per visitare il Saperne più sugli Ogm.

 

Comments are closed.