OGM. Task Force anti ogm scrive agli amministratori regionali

La Task Force "Per un’Italia libera da OGM" ha inviato, ieri, una lettera ai presidenti delle amministrazioni regionali per richiedere l’impegno a definire le misure più opportune al fine di dichiarare il territorio regionale libero da OGM. Nella lettera, dopo aver ribadito che la scelta di libertà dagli OGM è in linea con la volontà di difendere i territori ed ha a che fare con la dimensione dei diritti e delle opportunità che investono il vasto mondo della cittadinanza, del consumo e della produzione agroalimentare, le organizzazioni che fanno parte della task force chiedono agli amministratori "di offrire la risposta più convincente e definitiva anche mediante l’adozione di misure utili ad escludere, nella Regione da Lei rappresentata, la possibilità della coltivazione di semi e piante OGM, in attesa degli annunciati provvedimenti comunitari volti a restituire ai singoli Paesi membri la sovranità in tale ambito".

DOC: La lettera

Comments are closed.