OSSERVATORIO. Agevolazioni sul mutuo per la casa, supporto alle giovani coppie fiorentine

Inizia con la pubblicazione di questa notizia la collaborazione tra Supermoney.eu ed Help Consumatoriil cui obiettivo a lungo termine è la creazione di un Osservatorio sull’andamento delle tariffe dei principali beni e servizi.

Buone nuove per i giovani alle prese con i primi progetti familiari e gli inevitabili mutui: da Firenze arriva la conferma del sostegno per i finanziamenti immobiliari destinati all’acquisto della prima casa. Dal 26 gennaio il Comune fiorentino ha pubblicato il bando di concorso che permetterà a cento giovani coppie di beneficiare dell’agevolazione sul mutuo casa. Previste coperture economiche per un massimo di diecimila euro, per una durata di dieci anni, sulle rate del mutuo cointestato ai due giovani componenti.

L’iniziativa comunale, infatti, si delinea come sostegno economico a disposizione del giovane nucleo familiare per far fronte a condizioni di potenziale disagio ed è destinato in linea preferenziale alle coppie con i redditi pro-capite più bassi. Alla richiesta di supporto per il pagamento del mutuo casa sono ammessi sia i giovani sposi, secondo il rito civile e/o religioso, sia i fidanzati che hanno in progetto di sposarsi entro dodici mesi, sia le coppie di fatto che, però, abbiano maturato una convivenza stabile di almeno tre anni. Importante tenere in considerazione anche i requisiti anagrafici e di residenza: entrambi i componenti della coppia non devono avere un’età superiore ai trentacinque anni e il loro indirizzo residenziale deve essere riconducibile al Comune fiorentino, o in opzione, almeno uno dei due componenti deve aver avuto residenza presso Firenze per cinque anni. Cuore dell’iniziativa, naturalmente, è il mutuo sulla casa: le condizioni per ottenere il sostegno economico si riflettono sull’immobile acquistato tramite finanziamento da un periodo di tempo non superiore ai dodici mesi oppure in procinto di prossima vendita, sempre con un mutuo casa, entro nove mesi dalla data di pubblicazione del bando, già visionabile, unitamente al modulo di domanda, sul sito del Comune di Firenze. Le agevolazioni non devono indurre, però, a sottovalutare la scelta del proprio finanziamento. Il sostegno comunale per l’abitazione, infatti, non sostituisce l’impegno economico che la giovane coppia è tenuta a rispettare per l’acquisto del primo focolare domestico ma, si delinea, invece, come ottimo incentivo per incoraggiare la cultura del confronto strategico. Solo con un’attenta valutazione contestuale tra proposte e offerte di mutui casa, infatti, è possibile riuscire a identificare i finanziamenti immobiliari più o meno vantaggiosi, a seconda delle necessità e delle possibilità della giovane coppia, che sia fiorentina o meno.

Per un approfondimento sul confronto mutui, visita il sito supermoney.eu

Comments are closed.