OSSERVATORIO. Assicurazioni auto, gli effetti del Decreto Bersani

Il decreto Bersani del 2007 ha liberalizzato il settore dell’rc auto permettendo ai cittadini di ottenere agevolazioni sulle assicurazioni auto. Sono diverse le novità introdotte, sicuramente quelle più importanti riguardano i giovani che, neopatentati, possono non partire dalla classe di merito più bassa ma acquisire quella di un famigliare convivente. Ovvero i ragazzi che hanno appena preso la patente possono partire dalla classe di merito di uno dei genitori, risparmiando notevolmente sulla polizza dell’assicurazione. Molti pensavano che il decreto Bersani avrebbe, in qualche modo rivoluzionato il mondo assicurativo del nostro Paese. Attualmente non si può dire che le cose siano andate proprio così. A tre anni dalla sua introduzione il decreto Bersani, ha visto solo il 7,5% dei giovani usufruire della possibilità di assumere la classe di merito di un familiare, risparmiando centinaia di euro. La maggior parte di coloro che hanno usufruito di questa possibilità sono giovani donne neopatentate. Naturalmente le percentuali variano da una regione all’altra. Al sud per esempio si è riscontrata una percentuale maggiore, probabilemente dovuta al fatto che in queste zone i giovani permangono spesso a casa con i genitori per più tempo. Al nord, invece, grazie alle maggiori opportunità di lavoro, i giovani lasciano la casa familiare prima. I dati riscontrati sottolineano come in Basilicata e in Campania più dell’8% dei giovani ha usufruito delle agevolazioni sulle assicurazioni auto, stabilite dal Decreto Bersani. Probabilmente l’obiettivo del Decreto era quello di agevolare i giovani nel loro primo approccio con le assicurazioni auto ma la diffusione dei servizi assicurativi on line, hanno sicuramente orientato le scelte verso opzioni comunque convenienti. Prima di scegliere una nuova assicurazione auto è bene informarsi sulle agevolazioni del Decreto Bersani e su tutte le possibilità offerte dal mercato assicurativo.

Per effettuare un confronto approfondito delle assicurazioni auto visita il sito Supermoney.eu

Comments are closed.