OSSERVATORIO. Carte di credito, calano le frodi

Aumentano le barriere per proteggere le carte di credito e diminuiscono le frodi e le rapine andate a buon fine. È questo il risultato ottenuto grazie ai sistemi di sicurezza messi in campo dagli operatori per contrastare lo spiacevole fenomeno delle frodi ai danni dei detentori delle carte di credito. La sicurezza aumenta perché aumenta la professionalità dei ladri. Accade così che quando un Pos viene violato e tre carte di credito subiscono un furto, il sistema di sicurezza segnala il pericolo per tutte le carte che sono state ‘strisciate’ su quell’apparecchio.

Le stime dell’ufficio anti frodi di Carta Sì, dicono che il numero delle carte di credito bloccate è pari allo 0,7% che su sette milioni di carte, è un cifra davvero esigua. Quando l’istituto ha il sospetto che una carta possa essere a rischio, decide per il blocco preventivo, avvisa il titolare e sostituisce gratuitamente la tessera con una nuova. Il numero delle frodi accertate è pari allo 0,067% del totale, di queste l’80% viene fermato prima dell’addebito. Il metodo utilizzato per impedire comportamenti fraudolenti è quello della prevenzione tenendo sempre sotto controllo i movimenti delle carte di credito dei propri clienti. Nel momento in cui ci si accorge di un comportamento inusuale, la carta viene bloccata. I movimenti che generano un’allerta possono essere molti, per esempio un pagamento più alto rispetto alla media di spesa del titolare o acquisti a breve distanza di tempo ma in luoghi lontani tra loro.

Naturalmente non tutti gli allarmi corrispondono a reali violazioni. Per questo vi sono operatori che calcolano il reale valore del rischio e decidono se intervenire oppure no. L’uso della carte di credito nel nostro Paese non è particolarmente diffuso ma per non incorrere in spiacevoli frodi, si sconsiglia di controllare sempre il percorso che compie la vostra carta di credito prima, durante e dopo la famosa ‘strisciata’.

Per un confronto approfondito sulle carte di credito e sulla scelta di quella più adatta alle proprie esigenze visita il sito Supermoney.eu

Comments are closed.