OSSERVATORIO. Casa, la costruzione “fai da te” alternativa economica all’acquisto

L’acquisto di una casa è da sempre un investimento molto oneroso: ottenere un finanziamento adeguato alle proprie possibilità è essenziale al fine di comprare la casa dei propri sogni senza incorrere in situazioni di difficoltà o, addirittura, casi di insolvenza bancaria. Per comprendere quali siano le offerte di credito più vantaggiose possiamo mettere i migliori mutui del momento a confronto, tenendo in considerazione le abitudini e le esigenze personali di ciascuno.

 

Un’alternativa al credito delle banche che garantisce un risparmio notevole è il “fai da te”. Sempre più persone scelgono di riunirsi in cooperativa e costruirsi la casa con le proprie mani, imparando i fondamenti di mestieri come il muratore, l’idraulico e l’elettricista. Ottenere il denaro necessario grazie ad un mutuo per la costruzione della casa è semplice: attraverso Supermoney, il portale per il confronto mutui accreditato Agcom, è possibile valutare le proposte di 40 banche e scegliere quella più adatta alle proprie necessità.

 

“Sono ormai numerosissimi i progetti di questo tipo che nascono in tutta Italia – ha detto l’architetto Armando De Salvatore, della cooperativa Architettura delle Convivenze – e tanti anche i bandi lanciati dalle pubbliche amministrazioni per favorirli”. Si tratta di progetti che il più delle volte partono dalla libera iniziativa di gruppi di persone che, con l’aiuto di professionisti del settore come architetti, elettricisti e impiantisti, edificano la propria casa mattone dopo mattone. Il risparmio del fai da te è notevole: per uno spazio di 180 metri quadri con giardino e garage possono bastare 80 mila euro.

 

 

‘La riproduzione di questo contenuto è autorizzata esclusivamente includendo il link di riferimento alla fonte Help Consumatori e il link al sito Supermoney.eu

 

 

 

 

 

Comments are closed.