OSSERVATORIO. Conti correnti, prova di convenienza

Tempi duri per i conti correnti che vengono passati al vaglio della Banca d’Italia per comprenderne la convenienza e la trasparenza. La convenienza viene calcolata sommando i costi annuali, fissi e variabili di un numero campione di conti correnti modellati in base alle diverse formule di risparmio. L’obiettivo dell’Isc (indice sintetico di costo) calcolato dalla Banca d’Italia è quello di calcolare i costo medio di ogni conto corrente permettendo la comparabilità. Questo modello è già stato utilizzato dall’Abi (associazione bancaria italiana ) che, attraverso l’iniziativa PattiChiari, sono anni che cerca di raccogliere i dati necessari per un’autentica comparazione e che collabora con le associazioni dei consumatori per trovare un punto d’incontro tra chi usufruisce del servizio bancario e chi lo fornisce.

La novità del 2010 è che oggi le banche, sono obbligate a fornire ai clienti tutte le informazioni sui costi medi dei conti correnti. Il calcolo viene fatto cercando di identificare le abitudini di consumo della clientela in continua evoluzione, per questo il calcolo risulta così complesso e va aggiornato spesso. Per quel che riguarda coloro che aprono un conto corrente, sono state individuate sei categorie: giovani, famiglie con bassa, media e alta operatività, pensionati con bassa e media operatività. Tali categorie sono state individuate grazie ad un’indagine del 2009 che ha coinvolto Abi e il Consiglio nazionale dei consumatori e degli utenti. Per scegliere un nuovo conto corrente, quindi sarà sufficiente calcolare le operazioni che mediamente si svolgono in un anno e poi valutare il prezzo più conveniente, ricordando che si tratta sempre di prezzi medi. Per sapere realmente se la scelta fatta è quella giusta sarà sufficiente attendere un anno e controllare se i propri movimenti e i rispettivi costi, si avvicinano al profilo scelto. In caso contrario si renderà necessario cambiare il proprio conto corrente. È bene conoscere tutte le possibilità che il mercato offre e le proprie esigenze in fatto di conto corrente per non sbagliare la scelta.

Per un confronto approfondito sui conti corrente visita il sito Supermoney.eu

Comments are closed.