OSSERVATORIO. Conti deposito e investimenti, rendimento a confronto

Investire è scelta difficile, soprattutto in un periodo complesso, con margini di rischio e percentuali di guadagno sempre incerte. Per supportare la scelta più indicata alle esigenze personali di ogni potenziale investitore può rivelarsi utile focalizzare l’attenzione sul confronto tra conti deposito e prospettive di rendimento correlate. Gli strumenti che impiegano capitali a breve termine con un mini-guadagno accertato sono sempre più gettonati, nonostante i tassi applicati in netta diminuzione rispetto agli albori dei primi conti deposito. Attualmente, però, soprattutto in confronto a tradizionali conti correnti, è ancora possibile identificare uno strumento finanziario in grado di prospettare rendimenti interessanti, con tassi che si aggirano sul 2% netto. Tra i differenti conti deposito, interessante il confronto tra caratteristiche e risultati economici della proposta del Gruppo Poste Italiane che, anche attraverso i buoni fruttiferi indicizzati all’inflazione ipotizzata per il 2010 al 2,50%, prevede un tasso netto al 2,23%.

Le operazioni di pronto contro termine a otto mesi promosse da CheBanca! si rivelano di ottimo rendimento, al 2,36% netto annuo per i sottoscrittori a 8 mesi che prevedano poi il rinnovo per ulteriori 4 mesi, e precedono nella classifica di confronto tra strumenti di liquidità i rendimenti di Conto Rendimax di Banca Ifis vincolato a 12 mesi che, appena scaduta la promozione del 3,25% lordo, dal 9 febbraio prevede per i titolari un tasso al 2,19% netto. Di buone prospettive anche il conto vincolato di Santander, fermo restando l’obbligo correlato all’imposta di bollo di 34,2 euro, il Conto Arancio di ING Direct, con rendimenti all’1,31%, il conto deposito WeBank vincolato a 12 mesi al 2,5% lordo che, tassato al 27% come ogni conto deposito, rende l’1,83% netto. Ci sono infine i pronti conto termine SuperSave di Fineco con un netto dello 0,80%. La necessità di un confronto approfondito e mirato per la scelta del proprio conto di deposito, a prescindere da massiccia pubblicità e sponsorizzazioni mediatiche, è indispensabile per l’identificazione dello strumento di investimento più redditizio e più sicuro.

Per la scelta del conto deposito si può effettuare un confronto sul sito supermoney.eu

Comments are closed.