OSSERVATORIO. Finanziamenti 2010, aumentano i mutui e cala il credito al consumo

Il mondo è bello perché è vario, e se c’è un periodo di crisi questo non significa che tutti si debbano fermare. C’è chi non rinuncia ad esempio ad una vacanza ai Caraibi, proprio per liberare la mente da tutti i problemi della vita quotidiana. Ma visto questo periodo buio è probabile che non sia disponibile la liquidità per affrontare una spesa così elevata, e quindi si decide di mettere i migliori prestiti a confronto per cercare quello che ci mandi in vacanza sicuri di poter restituire il denaro che ci è stato prestato senza problemi.

E per rimanere in tema di vacanze, visto che siamo alla fine di giugno e tra un po’ si andrà in ferie, qualche giorno fa si parlava del fatto che gli italiani preferiscono fare le vacanze all’estero  investendo i propri risparmi in una casa di vacanza al di fuori dell’Italia.

L’ultima fotografia della situazione economica italiana, scattata da Assofin, Crif e Prometeia nell’ultimo Osservatorio sul credito al dettaglio, evidenzia nel 2010 una tendenza in crescita per i mutui (+8,7%) e un calo del credito al consumo (-5,2%). La situazione è leggermente mutata nei primi tre mesi del 2011: i mutui si sono infatti fermati (-0,2%) mentre è diminuita la tendenza al ribasso dei prestiti (-3,3%). Per il prossimo biennio la previsione è di un’inversione di tendenza “graduale e contenuta”, accompagnata da “una modesta espansione dell’attività economica”. La crescita di mutui e credito al consumo sarà però frenata, almeno in parte, dall’aumento dei tassi di interesse. Per il 2011 si attende un calo dei prestiti dell’1%, che risaliranno dell1,5% nel 2012 e del 3% nel 2013. Per quanto riguarda i mutui, l’Osservatorio prevede un salto in avanti del 6,9% a fine 2011, del 6,3% del 2012 e del 6,4% del 2013.

Per i consumatori che abbiano in programma di ottenere un finanziamento o un mutuo casa, una buona regola è confrontare numerose opzioni prima di effettuare una scelta definitiva: un aiuto può arrivare dai comparatori online come SuperMoney il portale per il confronto di prestiti e altri prodotti bancari, che permette di valutare le offerte di decine di banche selezionando quella migliore in base alle proprie esigenze.

‘La riproduzione di questo contenuto è autorizzata esclusivamente includendo il link di riferimento alla fonte Help Consumatori e il link al sito Supermoney.eu’

Comments are closed.