OSSERVATORIO. Focus sulle tariffe dual fuel, energia a confronto

Dual fuel a confronto, l’offerta combinata di energia elettrica e gas prospetta ai clienti tariffe competitive, trasparenti e vantaggiose ma, sempre e comunque, da vagliare sulla base delle proprie esigenze di uso e consumo. Il confronto tra tariffe dual fuel e fornitori attivi sul mercato, incrementati dalla liberalizzazione del mercato elettrico, infatti, offre alle famiglie la possibilità di sottoscrivere un unico contratto sia per la fornitura dell’energia elettrica sia per quella del gas, con la comodità di ricevere una sola bolletta, con sconti e bonus correlati, e margini di risparmio che possono arrivare anche fino a 250 euro annui. Indispensabile, quindi, dedicare tempo e attenzione massima al confronto delle proposte e delle offerte dual fuel presenti sul mercato italiano, fermo restando che per l’energia elettrica le offerte sono in genere valide per tutto il territorio italiano mentre per le forniture del gas è sempre consigliabile controllare la disponibilità nel proprio comune. Eon Energia, per esempio, propone DoppioVantaggioCasa, una tariffa dual fuel che blocca per due anni il prezzo della componente relativa al costo dell’energia elettrica e del gas, da aggiungere inoltre, il bonus fedeltà di 225 kWh di componente energetica gratis, una volta trascorsi tutti i 24 mesi di fornitura. Da confrontare anche le offerte, sempre indicizzate secondo le tariffe deliberate dall’Autorità dell’energia elettrica e del gas, che definiscono riduzioni percentuali in bolletta: Meno 40, l’offerta Energia e Gas di Iride Mercato, prospetta uno sconto del 10.96% sulla componente del costo dell’energia e la tariffa proposta da Eni, invece, Dual 10, assicura riduzione del 10% sul prezzo energia. Sconto del 4,15%, invece, per il confronto di ècasa 15, la tariffa Dual Fuel di Enia Energia, seguita dall’offerta Hera Comm che, per 36 mesi, con la tariffa Tre per te garantisce prezzo bloccato sul costo dell’energia e prezzo del gas fisso a 7.15 euro/GJ. Nel confronto tra tariffe dual fuel da considerare anche la proposta del fornitore A2A che propone Prezzo Stop A2A con prezzo dell’energia elettrica e del gas bloccato, ma sempre in riferimento alla somma delle componenti che intervengono nell’individuazione del prezzo. Nel confronto tra tariffe dual fuel, infatti, con riferimento al gas, è da tenere presente che il prezzo si riferisce solo alla componente CCI e non alla somma di tutte le costituenti del gas, sono sempre escluse Iva e tasse. I consumatori, quindi, hanno la possibilità di vagliare il mercato libero alla ricerca del piano tariffario più adatto alle necessità familiari, ma, per avere un quadro completo ed esaustivo delle proposte realmente vantaggiose, solo l’informazione tempestiva e il confronto personalizzato possono rivelarsi valide guide orientative per districarsi nella complessità del mercato liberalizzato.
Per un approfondimento sulle offerte dual fuel – energia elettrica e gas insieme – visita il sito Supermoney.eu

Comments are closed.